Mancano pochi giorni alla finale della prima edizione del Festival del Cambiamento, contest musicale per giovani artisti emergenti ideato e realizzato dall’Associazione Giovanile Magnolia all’interno del Progetto COMMUNITY che ricordiamo che è vincitore del Bando L.R. n. 6 del 07 giugno 1999 art. 82 (Disposizioni in materia di Comunità Giovanili), Finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e della Regione Lazio n. G13075 del 07/11/2016 (DGR n. 718 del 29/11/2016 e DGR 849 del 30/12/2016).

Una finalissima che sarà ospitata nel Comune di Norma grazie alla fattiva collaborazione con il suo Giovane Sindaco Andrea Dell’Omo.  Cinque gli artisti emergenti tra solisti e band che si esibiranno sul palco di Largo Caio Cesto, tutti provenienti dalla Regione Lazio e tutti tra i 14 e 35 anni, elementi necessari per poter partecipare al contest. Tra le domande pervenute una giuria tecnica fatta di esperti del settore e musicisti hanno decretato la cinquina finalista, tra questi:

SIRIO, ELIA DE BENEDECTIS è un frizzante artista romano classe 1993, Sirio si è definito come SIRI, l’assistente virtuale sviluppato da Apple e presente nei vari dispositivi iphone, Ipad. Un mix tra suoni elettronici e ritmi moderni.

AMNESIA, FEDERICA UGO è una cantautrice e produttrice napoletana classe ’99 romana d’adozione che porta nel mondo elettronico sfumature di pop e r&b. Nel 2019 si diploma come Tecnico del Suono, mestiere che la avvicina al mondo della musica in modo più concreto. Il suo primo lavoro risale al 2020, anno in cui, con pochissimi mezzi a disposizione a causa della pandemia, ha pubblicato il suo primo singolo: “Tutto questo”; un pezzo nato da un messaggio su instagram con un producer sardo che sentendo le vocalità di AMNESIA le ha proposto un beat. Dal primo singolo in poi inizia una vera e propria scoperta del proprio suono. Nel 2021 infatti, esce un featuring: “Madeleine” di Lucrezia Guidone e Vadalà feat. AMNESIA che apre la strada stilistica della cantante facendole conoscere le sue sonorità preferite. 

– ST3SO, STEFANO TRICARICO cantautore polistrumentista classe 2001 di Latina.

Inizia il suo percorso di studi musicali sin da piccolo con il pianoforte ma lo strumento che predilige è la chitarra. Si approccia alla batteria da autodidatta e nel frattempo fa il Dj nelle serate della sua città. La passione per la musica cresce e all’età di 16 anni inizia a scrivere le prime canzoni ispirandosi ai più grandi cantautori italiani. Il 27 Aprile 2022 esce il suo primo inedito dal titolo “Per dirti” che anticipa l’Ep: “IL PROBLEMA SEI TU” progetto indipendente dove lui stesso cura testi arrangiamenti e musiche. C’è il mondo indie – pop attuale del cantautore in questo primo Ep che, attraverso la sua penna fedele alla realtà a tratti provocatoria, racconta vicende amorose.

OBXIDIAN, band giovanissima tra i 19 e 22 anni, composta da Matteo Pistillucci di Latina, Lorenzo Centra di Roccagorga e Alessandro Tagliaferri 2003 di Norma. Il gruppo si è formato da pochi mesi, ognuno di loro proveniva da progetti diversi ed hanno deciso di formare questo gruppo per via della loro passione per i poliritmi e per la musica progressive. Tra i gruppi a cui si ispirano ci sono Tool, Toska e Meshuggah.

MONALISA_X, Simone Mauti è di Velletri (Roma) classe 1993. Monalisa è un progetto musicale pop italiano ideato e composto dal cantante Simone Mauti, dal chitarrista Maurizio F. Martorana e dal tastierista Cesare Gagliarducci. Monalisa è la gioconda, ma non quella di Leonardo, bensì quella di Duchamp, ironica, frizzante, anticonformista, come l’omonimo progetto musical.

Formatosi nel 2018 collezionano numerose esibizioni live nell’underground romano e pontino e partecipano sin da subito a format importanti del panorama musicale emergente come Spaghetti Unplugged o il premio Icaro (vinto nel 2019).

Monalisa_X

Tra i 5 finalisti dunque ha già vinto la musica elettronica sulla scia del sound tutto moderno delle giovani generazioni. Il vincitore del contest potrà girare un videoclip grazie al Progetto Community ed al Cofinanziamento della Regione Lazio. Ancora pochi giorni e scopriremo chi vincerà.

Leave a comment